IPERTENSIONE ARTERIOSA

L’ipertensione arteriosa è una condizione patologica caratterizzata dalla presenza costante (non occasionale) di livelli pressori, a riposo, superiori alla normalità.

L’ipertensione è conosciuta come “killer silenzioso” perchè a dispetto delle complicanze alle quali può dare luogo come aterosclerosi, ictus, insufficienza cardiaca, insufficienza renale, retinopatia ipertensiva, deficit di memoria e problemi cognitivi, solo in rarissimi casi può dar luogo a sintomi quali mal di testa, dispnea, sangue dal naso, ronzii alle orecchie, alterazioni della vista, vertigini.

Esistono 2 grandi tipologie di ipertensione:

  • ipertensione essenziale o primaria
  • ipertensione secondaria

L’ipertensione essenziale o primaria: colpisce il 95% dei pazienti soprattutto adulti e anziani, è dovuta a predisposizione genetica, familiarità, utilizzo tra gli alimenti di troppo sale e caffè, ridotto apporto di vitamina D, età avanzata, sovrappeso, sedentarietà, depressione.

L’ipertensione secondaria: colpisce il restante 5% dei pazienti ed è dovuta a gravi malattie renali, malattie endocrine (sindrome di Cushing), feocromocitoma, iper-tiroidismo, iperaldosteronismo, acromegalia, diabete, gravidanza, apnee notturne, l’impiego di certi farmaci come la pillola anticoncezionale , FANS, corticosteroidi, antidepressivi, in corso di patologie autoimmuni quali: lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, per uso di droghe, abuso di alcol ed eccessiva assunzione di liquirizia.

Ipertensione arteriosa (IRCCS Humanitas)

Ipertensione (My Personal Trainer)

Glicemia

Hb Glicata

Azotemia

Microalbuminuria

Colesterolo Tot.

Colesterolo HDL

Colesterolo LDL

Omocisteina

FT3

FT4

TSH

Cortisone

ACTH

HGH

Somatomedina C

Vitamina D

Aldosterone

Renina

Calcio

Paratormone

Fosforo

Cloro

Potassio

Sodio

Nome e Cognome(Obbligatorio)
Consenso al trattamento dei dati(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin