INFEZIONE DA CITOMEGALOVIRUS

Il citomegalovirus è un virus a DNA appartenente alla famiglia degli Herpesvirus (Herpes genitale, Herpes della colite, Herpes della varicella, virus del fuoco di Sant’Antonio, virus della mononucleosi).

La trasmissione del Citomegalovirus ad un nuovo ospite può avvenire in vari modi:

  • attraverso il contatto con secrezioni oro-faringee, vaginali, spermatiche, con lacrime, urine, feci appartenenti ad una persona infetta;
  • durante l’allattamento attraverso il latte materno;
  • durante la gravidanza per via transplacentare;
  • mediante trasfusione di sangue o emoderivati infetti;
  • a seguito di un trapianto di midollo osseo o di un organo.

Il periodo di incubazione dell’infezione (lasso di tempo che intercorre tra l’esposizione all’agente infettivo che la causa e la comparsa dei primi sintomi) oscilla tra le 3 e le 12 settimane.

Il Citomegalovirus tende a causare un’infezione di lieve entità (soprattutto nei soggetti in buona salute), asintomatica o paucisintomatica. Negli altri casi il quadro clinico è simile a quello di una comune infezione con febbre pari o superiore a 38°C, mal di gola, astenia, ingrossamento dei linfonodi, dolori articolari.

CITOMEGALOVIRUS QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

CITOMEGALOVIRUS (My personal Trainer)

Anticorpi Anti Citomegalovirus IgG – IgM

Citomegalovirus – ricerca DNA

Citomegalovirus IgG AVIDITA’

GOT

GPT

GGT

FOSFATASI ALCALINA

BILIRUBINA TOTALE E FRAZIONATA

ELETTROFORESI SIERICA

AMILASI

LIPASI

Nome e Cognome(Obbligatorio)
Consenso al trattamento dei dati(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin