INFEZIONE DA HELICOBACTER PYLORI

Helicobacter Pylori è il nome di un batterio gram negativo in grado di colonizzare la mucosa dello stomaco. Il termine Helicobacter si riferisce alla forma ad elica di questo batterio, mentre Pylori ricorda il nome del tratto terminale dello stomaco che lo congiunge all’intestino tenue, sebbene la sede più frequentemente colonizzata da questo batterio sia l’antro gastrico.

Fino al 1983 la comunità medica era assolutamente convinta che nello stomaco non fosse possibile l’attecchimento e lo sviluppo di batteri a causa del pH fortemente acido.

La modalità di trasmissione del batterio è da persona a persona, attraverso il contatto diretto con saliva, vomito, feci. La sua diffusione può avvenire anche mediante l’ingestione di acqua ed alimenti contaminati.

In molti casi l’infezione è asintomatica oppure può presentarsi con sintomi quali: bruciore di stomaco, dolori addominali, nausea, perdita di appetito, gonfiore, vomito, perdita di peso, alitosi.

Può inoltre causare ulcere gastriche o duodenali ed a lungo termine può favorire lo sviluppo di un tumore allo stomaco.

La diagnosi da Helicobacter Pylori si può effettuare mediante:

-> TEST INVASIVI (su prelievo bioptico eseguito in gastroscopia)

-> TEST NON INVASIVI:

HELICOBACTER PYLORI (IRCCS HUMANITAS)

L’HELICOBACTER PYLORI E’ NEMICO O ALLEATO? (AIRC)

HELICOBACTE PYLORI: SINTOMI, TEST, CURA (HEALTHY. THEWOM)

Urea Breath Test

Ricerca diretta dell’infezione su feci

Ricerca anticorpi anti Helicobacter Pylori

Emocromo

VES

PCR

Sideremia

Ferritina

Transferrina

Nome e Cognome(Obbligatorio)
Consenso al trattamento dei dati(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.