HERPER ZOSTER (FUOCO DI  S. ANTONIO)

L’herpes zoster, nota anche come fuoco di S. Antonio, è una patologia causata dalla riattivazione del virus Varicella Zoster rimasto latente all’interno dell’organismo del soggetto che l’ha contratto, di solito in età infantile.

Si manifesta sotto forma di eruzione cutanea dolorosa che dopo qualche giorno secca, formando croste che alla fine si staccano.

L’eruzione cutanea è accompagnata da una forte sensazione di dolore bruciante e lancinante oltre che da sintomi quali:

febbre, prurito, mal di testa, spossatezza, mal di stomaco.

Se il dolore persiste dopo la risoluzione dell’eruzione cutanea, molto probabilmente si è sviluppato un quadro clinico chiamato nevralgia post erpetica, perché il virus ha colonizzato le fibre dei nervi che portano la sensibilità alle aree in cui si è sviluppata l’infezione.

Tra le complicanze più gravi ci sono quelle che possono colpire l’occhio fino a procurare la cecità, oltre che interessare il sistema nervoso centrale con insorgenza di mielite, meningite asettica e meningoencefalite.

La prevenzione dall’Herpes Zoster e dalla nevralgia post erpetica è realizzabile con la somministrazione del vaccino anti Herpes Zoster.

HERPES ZOSTER (FUOCO DI S. ANTONIO) (Humanitas)

HERPES ZOSTER (InfoVac)

FUOCO DI S. ANTONIO-HERPES ZOSTER (My Personal Trainer)

HERPES ZOSTER, IL VIRUS DA NON SOTTOVALUTARE. (Grupp S. Donato)

A.A. VARICELLA IgG, IgM

RICERCA DNA HERPES ZOSTER

Nome e Cognome(Obbligatorio)
Consenso al trattamento dei dati(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.