EPSTEIN BARR EA (Anticorpi Early) IgG

Il virus di Epstein Barr appartenente alla famiglia degli Herpesviridae, causa un infezione molto comune.

La maggior parte delle persone viene a contatto con EBV durante l”infanzia spesso in maniera asintomatica. Durante l’adolescenza invece il virus può comportare l’insorgenza di mononucleosi, un’ infezione caratterizzata da febbre, malessere generalizzato, ingrossamento dei linfonodi e talvolta splenomegalia (aumento del volume della milza) ed epatomegalia (aumento del volume del fegato).

Durante l’infezione acuta il virus si replica; alla scomparsa dei sintomi la carica virale dimunisce ma il virus non viene eradicato completamente permanendo nell’organismo in uno stato di latenza per tutta la vita.

Gli anticorpi anti EA IgG compaiono durante la fase acuta dell’infezione e poi tendono a scomparire ( in circa il 20% delle persone però continuano ad essere determinabili per molti anni dopo la risoluzione dell’infezione).

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin