INIBINA B

Descrizione Esame: INIBINA B


Vedi:


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: E.L.I.S.A


Consegna referto: 7gg

L’ Inibina B è un ormone proteico che, attraverso un meccanismo di feed-back negativo modula la produzione dell’ormone ipofisario FSH al pari del 17 B Estradiolo (più è alta l’Inibina B, più basso sarà l’FSH e, viceversa, più bassa è l’Inibina B, più alto sarà l’FSH).

Verso i 3 mesi circa di età i livelli di Inibina B subiscono un repentino aumento sia nel maschio che nella femmina.

Questa variazione riflette un’attivazione temporanea dell’asse ipotalamo, ipofisi, gonadi che è più accentuata nel maschio che nella femmina (rapporto 4:1 circa) e che viene chiamata “minipuberty”.

Durante la fase prepuberale l’inibina B rimane:

  • indosabile nella femmina;
  • nel maschio si hanno valori che riflettono una debole attività delle cellule del Sertoli non ancora mature.

Alla pubertà

  • nella femmina l’inibina B comincia ad essere prodotta dai follicoli antrali, derivanti dalla trasformazione dei primi follicoli primordiali in follicoli preantrali e successivamente in follicoli antrali. L’inibina B regola la produzione di FSH che, a sua volta, presiede al processo di trasformazione del follicolo preantrale in antrale e di quest’ultimo in follicolo maturo;
  • nel maschio si ha un aumento di Inibina B legato alla maturazione delle cellule del Sertoli ed all’aumento del volume testicolare.

In età adulta

nella Femmina, il livello circolante dell’ormone è legato alla variazione del ciclo mestruale:

  • si ha un primo picco in 3ª giornata del ciclo;
  • un secondo picco poco prima (da poche ore a 2 giorni circa) dal picco dell’LH di metà ciclo;
  • nella seconda metà del ciclo i livelli di Inibina B sono insignificanti, ai fini della regolazione del ciclo, mentre assumono significato i livelli di Inibina A che vengono prodotti dal corpo Luteo.

Vista la variabilità della secrezione dell’Inibina B nella prima fase del ciclo mestruale, è consigliabile, per avere informazioni più attinenti alla reale condizione clinica, far sottoporre la donna a prelievi in giorni del ciclo ben definiti (in genere il 3° giorno).

Nel Maschio l’Inibina B viene prodotta dalle cellule del Sertoli mature e la sua produzione diminuisce con l’avanzare dell’età.

La misurazione dell’Inibina B, eseguita con semplice metodica ELISA, si sta rilevando sempre più significativa nell’ investigazione:

=> nella donna, della riserva ovarica;

=> nell’ uomo della funzionalità delle cellule del Sertoli che producono spermatozoi.

Per maggiori dettagli leggere la Scheda Tecnica delle INIBINE

Articoli correlati
FERTILITA’ IN PREMENOPAUSA

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin