URINOCOLTURA

Descrizione Esame: URINOCOLTURA


Vedi:


Campione: URINE STERILI


Metodo: COLTURALE


Consegna referto: 2gg


L'urinocoltura è un esame che serve per accertare la presenza e lo sviluppo, nelle urine, di batteri responsabili di infezioni delle vie urinarie.

L'esame consente di isolare il microrganismo eventualmente presente nelle urine e di eseguire l'antibiogramma.

Le infezioni delle vie urinarie sono le più comuni, con netta prevalenza nel sesso femminile, rispetto a quello maschile.

Le cause più comuni delle infezioni sono:

-> possibilità di contaminazione dell'uretra da parte dei germi presenti in vagina (questo soprattutto nelle donne in menopausa, quando il ph vaginale subisce una variazione che favorisce lo sviluppo della flora microbica patogena);

-> utilizzo di indumenti intimi troppo stretti,

-> frequenti rapporti sessuali, soprattutto con partners diversi,

-> poca cura dell'igiene intima,

-> possibilità di passaggio di germi patogeni (E.Coli - E.Fecale), presenti nelle feci, dall'ano all'uretra,

-> possibilità di passaggio di germi patogeni dall'intestino alla vescica.

Le infezioni dell'apparato urinario, possono colpire:

-> la vescica,

-> il rene,

-> l'uretra,

-> la prostata.

I germi più comunemente isolati sono:

-> E.Coli - Klebsiella - Proteus - Enterobacter - Serratia - Citrobacter - Pseudomonas - Providencia;

-> Enterococchi (per esempio E.Fecale) - Stafilococchi - Streptococchi beta-emolitici;

-> Miceti.

CONTAMINAZIONE:

Alle volte il campione di urine consegnato al laboratorio per l'esecuzione dell'urinocoltura può risulare CONTAMINATO.

 

In tal caso, il paziente dovrà ripetere la raccolta delle urine, attenendosi piu' scrupolosamente alle modalità di raccolta raccomandate.