TSH

Descrizione Esame: TSH


Vedi:


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: IMMUNOELETTROCHEMILUMINESCENZA


Consegna referto:  1gg


Il TSH (ormone stimolante la tiroide)è prodotto dall’ipofisi anteriore, sotto lo stimolo del neurormone TRH (Thyrotropin Releasing Hormone).

Esso agisce esclusivamente sulla tiroide, favorendone l'accrescimento e stimolandone l'attività sia nella fase di produzione sia in quella di secrezione della tiroxina (T4) e della triiodotironina (T3).

Il dosaggio del TSH, grazie alla maggiore sensibilità delle metodiche di laboratorio, utilizzate negli ultimi anni, ha assunto le caratteristiche di un test sempre più accurato per confermare la diagnosi sulla funzionalità tiroidea.

-> Risultati NORMALI danno conferma di funzionalità tiroidea nella norma (EUTIROIDISMO)

-> Valori AUMENTATI permettono di confermare una diagnosi di ridotta funzionalità tiroidea (IPOTIROIDISMO)

-> Valori DIMINUITI permettono di confermare una diagnosi di aumentata funzionalità tiroidea (IPERTIROIDISMO).

Il TSH, pertanto, assieme all'FT4 (vedi scheda FT3-FT4), rappresenta il migliore indice

-> per la diagnosi di malattia tiroidea

-> per il monitoraggio della terapia nei soggetti sottoposti a trattamento con farmaci sostitutivi (Eutirox,ecc.) o inibenti la funzionalità tiroidea (Tapazole,ecc.).

 

Vedi sotto "Articoli e News collegati".

 

 

Articoli correlati
TIROIDE