TEST DI STIMOLO CON ATCH PER 17 ALFA IDROSSIPROGESTERONE

Descrizione Esame: TEST DI STIMOLO CON ATCH PER 17 ALFA IDROSSIPROGESTERONE


Vedi:


Campione : PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: RIA


Consegna referto:  3 GG


In un soggetto normale l'ATCH, secreto dall'ipofisi, stimola il corticosurrene a produrre:
=> i METABOLITI INTERMEDI DELLA BIOSINTESI STEROIDOGENETICA (nel nostro caso il 17 alfa idrossiprogesterone)
=> il cortisolo (vedi Test di stimolo con ACTH per cortisolo).

 

La somministrazione, in un paziente, di dosi farmacologiche di ACTH possono svelare:

  • mediante l'esecuzione del test di stimolo con ACTH per cortisolo, la ridotta riserva funzionale del surrene;
  • mediante l'esecuzione del TEST DI STIMOLO CON ACTH PER 17 ALFA IDROSSIPROGESTERONE, la presenza di blocchi nelle vie di sintesi steroidee ( a causa, nel nostro caso, di un deficit totale o parziale, soprattutto dell'enzima 21 idrossilasi), con incremento degli steroidi (nel nostro caso di 17 alfa idrossiprogesterone) a monte della tappa enzimatica coinvolta.

PRINCIPALI VIE METABOLICHE COINVOLTE NELLA TRASFORMAZIONE DEL 17 ALFA IDROSSIPROGESTERONE

Tutti gli steroidi prodotti dalla corticale del surrene hanno un unico precursore che è il colesterolo che si trasforma in 17 alfa idrossiprogesterone.

 

Il 17 alfa idrossiprogesterone, seguendo due vie metaboliche distinte, può trasformarsi:

  •  in Aldosterone e Cortisolo ad opera, principalmente, dell'enzima 21 idrossilasi;
  • negli androgeni deasolfato, Delta 4 Androstenedione, testosterone, oltre che in estrogeni e progesterone, ad opera di altri enzimi.

Qualora ci sia diminuizione o carenza , soprattutto dell'enzima 21 idossilasi, si verificherà un accumulo di 17 alfa idossiprogesterone, che, non potendosi agevolmente trasformare in Cortisolo ed Aldosterone, si trasformerà, preferibilimente negli androgeni corticosurrenalici (Deasolfato-Delta4 Androstenedione, Testosterone) oltre che in estrogeni e progesterone.

Ciò comporterà:

  • un aumento di 17 alfa idrossiprogesterone;
  • una diminuizione di Cortisolo e Aldosterone;
  • un aumento di androgeni corticosurrenali.

Più bassa è l'attività dell'enzima 21 idrossilasi,

=> maggiore sarà la quantità di 17 alfa idrossiprogesterone e degli androgeni corticossurrenali che si formeranno;

=> minore sarà la quantità di Cortisolo e Aldosterone che si formeranno.

 

Il test di stimolo con ACTH (Synacthen) per 17 alfa idrossiprogesterone è un esame che si esegue:

-> Per avere conferma diagnostica di iperplasia surrenalica congenita o sindrome adrenogenitale (vedi articolo), dovuta al deficit di 21 idrossilasi.

-> Per valutarne la gravità, in base alle forme attraverso le quali si esprime (forma classica, forma classica virilizzante semplice, forma non classica criptica - vedi scheda 17 alfa idrossiprogesterone).

Il test consiste nel somministrare endovena, in bolo unico, ACTH (1 fiala da 0,25 mg di Synacthen).

Si determina il 17 alfa idrossiprogesterone prima 30' e 60' dopo la somministrazione del Synacthen.

Si valutano i valori del 17 alfa idrossiprogesterone dopo lo stimolo:

-> Nella "FORMA CLASSICA" essi possono risultare anche superiori a 1000 ng/ml.

-> Nella forma "VIRILIZZANTE SEMPLICE" sono, solitamente, compresi tra 100 e 300 ng/ml.

-> Nella forma "NON CLASSICA CRIPTICA" non risultano, solitamente, inferiori a 15 ng/ml.

 

N.B. L'ESAME VIENE ESEGUITO PREVIA PRENOTAZIONE.

La fiala di Synacthen dovrà essere acquistata in farmacia dal paziente.n farmacia dal paziente.