TEST ALLA TUBERCOLINA (MANTOUX) - TINE TEST

Descrizione Esame: TEST ALLA TUBERCOLINA (MANTOUX) - TINE TEST


Vedi:


Campione : 


Metodo: 


Consegna referto:


Il test alla tubercolina (TCT test cutaneo alla tubercolina, noto anche come test di Mantoux) ed il tine test sono due tests che si basano sullo stesso principio anche se le modalità di esecuzione sono leggermente differenti.

 

-> IL TEST ALLA TUBERCOLINA (MANTOUX) prevede l'inoculo sottocute sull'avambraccio del paziente, di un preparato costituito da una miscela di antigeni (chiamata anche PPD - derivato proteico purificato)costituito da:

- Mycobacterium tuberecolosis,

- Antigeni presenti nel vaccino preparato secondo Calmette Guerin (BCG),

- Micobatteri non tubercolari.

 

-> IL TINE TEST prevede che il PPD - derivato proteico purificato, fissato su piccoli dentini, venga somministrato mediante leggera pressione dei dentini stessi sulla cute.

I soggetti che siano stati sensibilizzati perchè venuti a contatto precedentemente con gli antigeni:

- Mycobacterium Tubercolosis

- bacilli costituenti il vaccino secondo Calmette Guerin (BCG)

- bacilli non tubercolari

sviluppano un ponfo nella zona di inoculo.

 

Il test secondo Mantoux, ed il tine test, pur avendo rappresentato un presidio diagnostico semplice ed efficace per tutto il XIX secolo, hanno presentato e presentano i limiti da sempre legati a:

-> falsi positivi

• nei soggetti vaccinati

• nei soggetti che siano stati esposti a NMT (micobatteri non tubercolari)

• errori di lettura

-> falsi negativi

• errori di inoculo

• errori di lettura

 

-> problemi di ordine pratico

• doppia presentazione del paziente (per l'inoculo e per la lettura)

 

Attualmente questi due tests sono stati superati dal più sensibile, specifico, pratico test QUANTIFERON TB GOLD

 

 

 

Articoli correlati
TUBERCOLOSI