TEST AL GnRH PER LH + FSH

Descrizione Esame: TEST AL GnRH PER LH + FSH


Vedi:


Campione : PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: IMMUNOCHEMILUMINESCENZA


Consegna referto:  1GG


 

Il test al GnRh per LH ed FSH consiste nel somministrare endovena 100 microgr. di GnRh (un ormone che normalmente stimola la produzione di LH ed FSH da parte dell'ipofisi).

Si determina l'LH e l'FSH prima e 10'-20'-30'-60'-90'-120' dopo la somministrazione del GnRh.

-> NEL SOGGETTO NORMALE, 30' dopo lo stimolo:

l'LH aumenta dal 20 al 100% rispetto ai valori basali;

l'FSH aumenta dal 10 al 50% rispetto ai valori basali.

-> NEL SOGGETTO CON ALTERAZIONE IPOTALAMICA (deficit di GnRh endogeno):

si verifica un modesto aumento di LH ed FSH, tra 60' e 120' dopo lo stimolo;

-> NEL SOGGETTO CON ALTERAZIONE IPOFISARIA (deficit di LH ed FSH):

si verifica assenza completa di risposta allo stimolo.

-> NEL SOGGETTO CON ALTERAZIONI GONADICHE (sindrome di Turner- disgenesia gonadica - ipoplasia ovarica):

si parte con valori basali alti (LH 30-40 mU/ml, FSH 45-55 mU/ml) e si ha un aumento, 30' dopo lo stimolo, dei valori fino a 3-4 volte i valori basali.

-> NEL DEFICIT OVARICO (menopausa):

si parte con valori basali alti (LH 50-80 mU/ml, FSH 80-120 mU/ml) e si ha aumento, per tutta la durata dello stimolo, dei valori fino a 2 volte i valori basali.

-> NELLA SINDROME DELL'OVAIO POLICISTICO:

si parte con valori basali (LH 20-30 mU/ml, FSH 15-20 mU/ml), e si ha un aumento massimo di LH fino a 3-4 volte i valori basali e di FSH fino a 2 volte i valori basali, 30' dopo lo stimolo.

 

N.B.:L'esame viene eseguito previa prenotazione.

 

Vedi sotto "Articoli e News correlati"

Articoli correlati
MENOPAUSA
OVAIO POLICISTICO