SIERODIAGNOSI DI WRIGHT

Descrizione Esame: SIERODIAGNOSI DI WRIGHT


Vedi:


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: MICROAGGLUTINAZIONE


Consegna referto: 1gg


 La sierodiagnosi di Wright è un esame mediante il quale è possibile ricercare gli anticorpi anti brucella presenti nel siero di pazienti affetti da brucellosi.

La brucellosi è una malattia provocata da germi gram negativi appartenenti al genere brucella (b.melitensis, b.abortus, b.suis, b.canis, b.ovis, b.neotomae).

I primi quattro sono in grado di contagiare anche l'uomo.

La via più comune di trasmissione dell'infezione è quella orale mediante ingestione di alimenti contaminati da feci di uomini o animali infetti.

In particolare:

-> uova crude o poco cotte,

-> preparazioni gastronomiche che utilizzano uova crude come la maionese, lo zabaione e i gelati preparati in casa,

-> carne e derivati della carne,

-> latte crudo e derivati del latte preparati con latte non pastorizzato,

-> acqua contaminata,

-> frutta e verdura.

L'infezione si puo' anche trasmettere attraverso il contatto di ferite, tagli, ulcere

-> con animali domestici quali pulcini, anatroccoli, rettili, anfibi ecc. contaminati)

-> con animali quali polli, suini, bovini ecc, loro derivati (latte, uova, carne) e loro secrezioni infette

-> con superfici contaminate.

Nell'uomo la brucellosi ha un tempo di incubazione che varia tra le 12 e le 72 ore.

La sintomatologia è per lo più di tipo gastroenterico con scariche di feci non molto voluminose.

A tale sintomatologia si accompagna talora febbre con brividi, nausea, cefalea e mialgie.

La sintomatologia regredisce spontaneamente in circa 10gg..

La diagnosi di brucellosi si effettua mediante la ricerca di anticorpi anti brucella nel siero del paziente affetto.

Titoli di anticorpi anti brucella superiori a 1:100, 1:200 sono indicativi per una diagnosi di brucellosi soprattutto se, ripetendo l'esame, i titoli tendono ad aumentare.

Titoli anticorporali costanti nel tempo in diminuizione o assenti, potrebbero essere predittivi di guarigione.