HGH - PRELIEVI MULTIPLI

Descrizione Esame: HGH - PRELIEVI MULTIPLI


Vedi: 


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: IMMUNOCHEMILUMINESCENZA


Consegna referto: 1gg


ESECUZIONE DEL TEST

Al paziente, sdraiato su lettino o poltrona reclinabile, sottoposto a flebo di soluzione fisiologica, in infusione lenta, vengono eseguiti prelievi di sangue ogni 15' per 2 ore, per la determinazione di HGH.

 

SCOPO E MECCANISMO DI AZIONE

L' HGH è un ormone proteico secreto dall'ipofisi con pulsi discreti, la cui frequenza ed ampiezza variano secondo un ritmo circadiamo ed in relazione a molteplici fattori (sesso, età, esercizio fisico, stress, ecc.)

A causa della estrema variabilità nel tempo dei livelli di HGH non è ASSOLUTAMENTE POSSIBILE definire lo stato del paziente basandosi su un UNICO VALORE DI HGH.

E' CONSIGLIABILE pertanto sottoporre il paziente a PRELIEVI MULTIPLI, prima di proseguire con ulteriori indagini.

 

VALUTAZIONE DEI RISULTATI

-> Non esistono valori "normali" di HGH;

-> Valori "dosabili" di HGH indicano sicuramente acromegalia solo se sono molto alti  (superiori a 30-40 ng/ml), oppure in concomitanza di valori patologici di IGF1 (somatomedina c)e di appropriato contesto clinico;

-> Valori estremamente ridotti di HGH (inferiori a 1 ng/ml vanno opportunamente indagati con ulteriori esami in base al contesto clinico del paziente (per esempio in caso di sospetto ipostaturismo: test di stimolo con Arginina, oppure test di stimolo con Arginina + GHRH).

 

Per ulteriori approfondimenti leggi

 

ORMONE DELLA CRESCITA (HGH)

 

 

Articoli correlati
ACROMEGALIA