H2 BREATH TEST (test di intolleranza al lattosio)

Descrizione Esame: H2 BREATH TEST (test di intolleranza al lattosio)


Vedi:


Campione: ESPIRATO


Metodo: MISURAZIONE H2 SULL' ESPIRATO


Consegna referto: 7 gg. 


 

LATTOSIO ED INTOLLERANZA AL LATTOSIO

Il lattosio è lo zucchero presente nel latte: è un disaccaride risultante dall'unione di 2 zuccheri semplici, il galattosio ed il glucosio.

Il lattosio viene scomposto nei 2 zuccheri semplici dall' enzima lattasi.

Senza questo enzima il lattosio non può venire scomposto e quindi digerito.

La mancata scissione del lattosio in glucosio e galattosio comporta il passaggio della molecola inalterata attraverso l'intestino tenue, (dove richiama acqua), fino al colon.

Si producono così ammoniaca, idrogeno e anidride carbonica.

Il conseguente quadro clinico, caratterizzato da gonfiore e distensione addominale, diarrea, dolori addominali di tipo crampiforme, flatulenza, prende il nome di INTOLLERANZA AL LATTOSIO.

 

IL TEST PIU' SICURO ED AFFIDABILE per la DIAGNOSI DI INTOLLERANZA AL LATTOSIO è L'H2 BREATH test che valuta la presenza di idrogeno nell'espirato prima e dopo la somministrazione di 25gr. di lattosio in soluzione, prelevando i campioni di aria ottenuti facendo soffiare il paziente in una sacca a intervalli regolari di 30 minuti per un tempo di 3 ore.

 

IN CASO DI INTOLLERANZA AL LATTOSIO dopo l'assunzione di quest'ultimo, in assenza dell'enzima che deve metabolizzarlo (Lattasi), nell'intestino si verificano processi di fermentazione con relativo aumento di H2 che viene assorbito in circolo ed eliminato attraverso i polmoni con il respiro.

Nell'intestino, in condizioni di normalità, si produce un quantitativo minimo di H2, l'aumento di quest'ultimo nell'espirato, dopo l'assunzione del lattosio, dimostra un malassorbimento di varia entità (lieve, moderato, grave).

 

PREPARAZIONE PER IL TEST DI INTOLLERANZA AL LATTOSIO (mediante H2 BREATH TEST)

Raccomandazioni per il Paziente:
l) Nei 7 giorni che precedono l'esame non assumere: antibiotici/chemioterapici -lassativi - fermenti lattici - latte e derivati - lattosio
2) La sera prima del Test attenersi alla seguente dieta: - riso condito con olio - carne di pollo o pesce conditi con olio
3) Il giorno dell'esame - digiuno da 8 ore - non fumare
4) Per tutta la durata del Test (4 ore) il Paziente deve rimanere presso il nostro Centro senza mangiare, bere (tranne acqua) e fumare.

 

DIETA PRIVA DI LATTE E LATTOSIO

Evitate i seguenti alimenti:
Latte vaccino (sia in polvere che fresco, sia scremato che intero );
Burro;Yogurt;Formaggi;Lattosio contenuto nei farmaci e nei rimedi omeopatici; Lattosio contenuto in vari alimenti ed in particolare come ingrediente nei seguenti prodotti:Salse; Ragù; Polenta;Purè di patate; Ripieni di alimenti surgelati; Salumi in genere (latte in polvere per amalgamare le carni); Prosciutto cotto. Biscotti (con latte o burro negli ingredienti);Cioccolato al latte;Crema di pasticceria;Crema di whisky;Gelati;Margarine (alcune contengono latte);Latte di capra; carne bovina (manzo - vitello - bresaola );carne di Agnello - carne di capretto.

 

Come alternative si possono provare:latte di soia - cocco - mandorle - riso;budini e gelati di soia. 

 

Per ulteriori approfondimenti leggi:

INTOLLERANZA AL LATTOSIO NELLA PRATICA CLINICA 

 

Articoli correlati
MALASSORBIMENTO INTESTINALE