GASTRINA

Descrizione Esame: GASTRINA


Vedi:


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: ELETTROIMMUNOCHEMILUMINESCENZA


Consegna referto: 2 gg. 


 

CHE COSA E'

La gastrina è un ormone peptidico secreto delle cellule della mucosa gastrica, soprattutto quelle presenti nelle regioni inferiori dello stomaco (il piloro e l' antro).

FUNZIONI DELLA GASTRINA

La gastrina, una volta liberata, soprattutto sotto l'impulso nervoso generato dalla presenza di cibo nello stomaco, svolge diverse funzioni, tra le quali, le più importanti sono:

  • stimola la sintesi di enzimi digestivi da parte dello stomaco e del pancreas
  • fa aumentare il flusso ematico allo stomaco
  • stimola le contrazioni necessarie al rimescolamento del chimo
  • rappresenta il principale regolatore della secrezione acida dello stomaco attraverso i classici meccanismi a feed back: non appena il ph gastrico diventa troppo acido, la produzione di gastrina viene inibita e viceversa, quando le secrezioni dello stomaco sono poco acide, la produzione di gastrina viene ripristinata
  • favorisce lo sviluppo della mucosa gastrica e la produzione del fattore intrinseco.

Valori aumentati di gastrina si possono riscontrare

=> a causa della presenza di un gastrinoma (Sindrome di Zollinger-Ellison)
=> in tutte quelle situazioni in cui si instaura, a livello gastrico, una ipocloridria (bassa quantità di acido cloridrico, quindi bassa acidità):

  • gastrite atrofica autoimmune
  • infezioni da Helicobacter Pylori
  • assunzione di farmaci in grado di ridurre l'acidità gastrica.

=> Nella mucolipidosi di tipo IV dove si registrano concentrazioni molto elevate di gastrina a causa di uno stato di acloridria (mancanza di acido cloridrico).