ESAME EMOCROMOCITOMETRICO

Descrizione Esame: ESAME EMOCROMOCITOMETRICO


Vedi:


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: BIOCITOMETRICO CON RILEVAZIONE COLORIMETRICA E RAGGIO LASER


Consegna referto: 1gg


 

L'emocromo è l'esame che serve a determinare:

-> il numero dei globuli rossi (RBC o G.R.);

-> l'ematocrito (Ht), che esprime in percentuale il volume occupato dai globuli rossi;

-> l'MCV, che indica il volume medio dei globuli rossi;

-> l'RDW, che indica l'ampiezza della distribuzione del volume dei globuli rossi intorno al volume medio (più alto è l'RDW, più alta è la variazione del volume dei globuli rossi);

-> l'Hb (emoglobina), che esprime la quantità di emoglobina, in grammi, presente in 100 ml di sangue.

-> il numero delle piatrine (PLTS);

-> l'MPV, che esprime il volume piastrinico medio;

-> il numero dei globuli bianchi (WBC);

-> la formula leucocitaria, che permette di valutare la percentuale di ognuno dei cinque tipi di G.B. (Neutrofili - Linfociti - Eosinofili - Basofili - Monociti).

I GLOBULI ROSSI possono presentare:

-> variazione della loro dimensione (ANISOCITOSI);

-> diminuzione della dimensione (MICROCITOSI);

-> aumento della dimensione (MACROCITOSI);

-> variazione della forma del contorno (POICHILOCITOSI).