COLINESTERASI-NUMERO DI DIBUCAINA

Descrizione Esame: COLINESTERASI-NUMERO DI DIBUCAINA


Vedi:


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: CINETICO COLORIMETRICO


Consegna referto: 2 gg


La Colinesterasi sierica è un enzima prodotto dal fegato, chiamata anche pseudocolinesterasi per distinguerla dalla "colinesterasi vera" o acetilcolinesterasi presente nelle terminazioni nervose e negli eritrociti.

La Colinesterasi ha la proprietà di scindere gli esteri della colina (per esempio la succinilcolina) e gli esteri fosforici (sostanze tossiche presenti in alcuni anticrittogamici), favorendone la loro rapida eliminazione dall'organismo.

L'attività enzimatica della colinesterasi può essere normale oppure ridotta, per un difetto genetico acquisito da uno dei genitori (soggetto eterozigote) o da entrambi (soggetto omozigote).

Con il NUMERO DI DIBUCAINA si misura l'indice di attività enzimatica della colinesterasi.

I pazienti con bassi valori e/o bassa attività di colinesterasi potrebbero accusare disturbi della respirazione se trattati con succinilcolina (utilizzata in anestesia generale) per azione della stessa sul diaframma e sugli altri muscoli che presiedono alla funzione respiratoria.

Lo screening pre-operatorio che prevede il dosaggio di Colinesterasi e Numero di Dibucaina potrebbe essere interpretato nel seguente modo:

 

SOGGETTO

NORMALE

ETEROZIGOTE

OMOZIGOTE

COLINESTERASI

3000-9000

3000 circa

inf. 3000

N^DI DIBUCAINA

sup. 70%

35-70%

inf. 35%

RISCHIO OPERATORIO

 nullo

medio

elevato

 

Valori DIMINUITI di colinesterasi si possono riscontrare:

-> in corso di epatopatie acute e croniche (per diminuita sintesi da parte del fegato),

-> per intossicazione con esteri fosforici,

-> durante il trattamento con esteri della colina (es. succinilcolina),

 

-> in corso di infezioni acute.