CISTATINA-C E VELOCITA' DI FILTRAZIONE GLOMERULARE VFG

Descrizione Esame: CISTATINA-C E VELOCITA' DI FILTRAZIONE GLOMERULARE VFG


Vedi:


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo:  IMMUNOTURBIDIMETRICO


Consegna referto: 1 gg


CHE COSA E' LA CISTATINA - C?

La Cistatina C è una proteina, a basso peso molecolare, che fa parte della superfamiglia degli INIBITORI DELLE PROTEASI CISTEINICHE.

 

Le proteasi cisteiniche sono enzimi che, se da un lato sono importanti perchè coinvolte nella distruzione di cellule e proteine anomale, dall'altro lato hanno bisogno di essere regolate nella loro azione che, se incontrollata, porterebbe alla distruzione anche di proteine e cellule sane dell'organismo.

La Cistatina - C per esercitare questa sua funzione di controllo sulle proteasi viene prodotta da tutte le cellule nucleate dell' organismo e, dopo il primo anno di vita, viene prodotta in quantità pressocchè costante.da tutti gli individui di qualsiasi età, sesso e razza.

 

La Cistatina - C, in condizioni normali, per il suo basso peso molecolare, viene filtrata, quasi completamente, dai glomeruli.

 

Quello che passa attraverso la parete dei glomeruli forma il filtrato glomerulare.

 

Attraverso i tubuli viene riassorbita, oltre alla Cistatina-C, anche glucosio ed altre sostanze del filtrato indispensabili all'organismo, mentre le scorie e tutto ciò che non serve all'organismo viene eliminato con le urine.

 

La Cistatina-C, dopo essere stata riassorbita, viene, al 99%, catabolizzata cioè trasformata, per degradazione, nei singoli aminoacidi che passano in circolo.

La Cistatina-C che non viene riassorbita, per difetto dei tubuli, viene eliminata, come tale, con le urine.

 

Il valore della Cistatina-C non viene quasi mai utilizzato, come tale, ai fini della valutazione della funzionalità renale.

Per valutare la funzionalità renale, utilizzando il valore della Cistatina-C, si fa ricorso alla determinazione della velocità di filtrazione glomerulare VFG (Cistatina-C) (qualità di sangue che il rene riesce a filtrare in un minuto), partendo dai seguenti presupposti:

 

La Cistatina-C:

  • viene prodotta ad un ritmo costante nell'organismo e rimossa dalla filtrazione glomerulare;
  • resta in un normale stato stazionario di equilibrio se la velocità di filtrazione glomerulare (VFG Cistatina-C) rimane normale perchè i reni funzionano efficacemente.
  • rimane elevata, in circolo, quando, per una disfunzione renale, la quantità di sangue che il rene riesce a filtrare in un minuto VFG (Cistatina-C) è bassa.

Perciò la Cistatina-C, presente nel sangue, è inversamente proporzionale alla funzionalità renale che viene espressa come velocità di filtrazione glomerulare VFG (Cistatina-C): più alta è la Cistatina-C in circolo più bassa risulterà la VFG (Cistatina-C).

 

Valori AUMENTATI di Cistatina-C e di conseguenza DIMINUITI di VFG (Cistatina-C) si possono riscontrare

oltre che

- in caso di disfunzione renale e di fisiologica diminuizione del filtrato glomerulare dopo il 70° anno di vita

 

anche

- In caso di patologie maligne o reumatiche;

- per l'assunzione di alte dosi di corticosteroidi (come nel caso di terapia a base di cortisonici subito dopo un trapianto d' organo);

 

- nel primo anno di vita (in particolare nei primi 4 mesi).