BILIRUBINA FRAZIONATA

Descrizione Esame: BILIRUBINA FRAZIONATA


Vedi:


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: COLORIMETRICO


Consegna referto: 1gg


Alla fine del loro ciclo vitale (circa 120 gg.), i globuli rossi vanno incontro a distruzione con trasformazione di una loro parte, l'EME, in bilirubina.

La bilirubina, così formatasi si chiama bilirubina INDIRETTA, perchè insolubile in acqua.

A livello epatico, la bilirubina indiretta viene trasformata, grazie all'azione di alcuni enzimi, in bilirubina glucuronide, o DIRETTA, che è la forma solubile in acqua.

Quest'ultima viene trasportata dalle cellule epatiche ai canalicoli biliari ed eliminata con la bile.

La Bilirubina INDIRETTA AUMENTA per:

-> ECCESSO DI PRODUZIONE: anemie emolitiche, talassemia, ecc.;

-> DIFETTO DI ALCUNI ENZIMI del fegato preposti alla trasformazione della bilirubina da indiretta a diretta come nel caso dell'ittero dei neonati, morbo di Gilbert, ittero da farmaci (come per esempio la Novobiocina) ed epatopatia.

La Bilirubina DIRETTA AUMENTA per:

-> DIFETTO DI ESCREZIONE DELLA BILE NEI DOTTI BILIARI.

Ciò si verifica per

-> COLESTASI INTRAEPATICA presenti in caso di ostruzione delle vie biliari intraepatiche, epatopatie, colestasi gravidica, colestasi da farmaci e postoperatoria;

-> COLESTASI EXTRA EPATICA presente in caso di ostruzione delle vie biliari extraepatiche per calcolosi, neoplasie, cisti, compressioni estrinseche (come nel carcinoma pancreatico).

La Bilirubina TOTALE AUMENTA per:

 

-> la combinazione delle cause che portano all'aumento della bilirubina diretta e indiretta.