AMMONIEMIA

Descrizione Esame: AMMONIEMIA


Vedi: 


Campione: PRELIEVO DI SANGUE


Metodo: CINETICO COLORIMETRICO


Consegna referto: 1 gg


L'ammoniemia è un esame che serve a determinare la concentrazione degli ioni ammonio la cui presenza nel plasma deriva:
-> dal catabolismo (trasformazione) degli aminoacidi,
-> dall'assorbimento della quota prodotta dalla flora microbica intestinale.

Gli ioni ammonio sono altamente tossici, pertanto, in condizioni fisiologiche, vengono trasformati dal fegato in urea che viene in gran parte eliminata con le urine.

Valori AUMENTATI si riscontrano soprattutto in corso di:
-> cirrosi epatica scompensata,
-> epatopatie acute e croniche,

oltre che

-> nel corso di terapie con anticonvulsivanti (per es. acido valproico),
-> nella forma congenita (rarissima) che prevede il deficit di uno o piu' enzimi, che, nel ciclo dell'urea, provvedono a trasformare l'ammonio in urea.

I SINTOMI presenti in caso di iperammoniemia comprendono:
-> anomalie comportamentali (aggressività, allucinazioni),
-> vertigini, confusione mentale,
-> vomito, ipotonia,
-> letargia, convulsioni, coma.

 

 

Articoli correlati
EPATITI VIRALI